Skip to main content

Filo interdentale almeno una volta al giorno, preferibilmente prima di coricarsi

Filo interdentale almeno una volta al giorno, preferibilmente prima di coricarsi

  • Guarda la tua dieta. Seguire una dieta equilibrata ricca di frutta, verdura e cereali integrali può aiutare a mantenere sani denti e gengive. Evita cibi e bevande zuccherati e acidi, che possono contribuire all’erosione dei denti.
  • Visita regolarmente il tuo dentista. Controlli e pulizie dentali regolari sono importanti per mantenere una buona salute orale. Il tuo dentista può rilevare i primi segni di malattie gengivali o carie e fornire un trattamento prima che diventino gravi. Cerca di visitare il tuo dentista almeno due volte l’anno.
  • Usa il collutorio. Il collutorio può aiutare a uccidere i batteri in bocca e rinfrescare l’alito. Scegli un collutorio che contenga fluoro per rinforzare i denti.
  • Lavati i denti due volte al giorno. Lavarsi i denti due volte al giorno è un modo semplice ma efficace per mantenere la bocca sana. Usa uno spazzolino a setole morbide e un dentifricio al fluoro per lavarti i denti per due minuti ogni volta. Non dimenticare di spazzolare la lingua per eliminare i batteri.
  • Filo interdentale ogni giorno. Il filo interdentale è importante quanto lo spazzolino quando si tratta di salute orale. Il filo interdentale rimuove la placca e le particelle di cibo tra i denti e sotto il bordo gengivale, dove lo spazzolino non può arrivare. Usa il filo interdentale almeno una volta al giorno, preferibilmente prima di coricarti.
  • Smettere di fumare. Il fumo danneggia i vasi sanguigni e riduce il flusso di sangue al cervello, che può portare allo sviluppo della demenza. Contribuisce anche indirettamente alla demenza attraverso le malattie gengivali e il cancro orale. Smetti di fumare per ridurre il rischio di demenza.
  • Tratta tempestivamente i problemi dentali. Se hai un problema dentale come una carie o una malattia gengivale, fallo trattare prontamente per evitare che peggiori.
  • Considera gli impianti dentali. Se ti mancano i denti, prendi in considerazione l’idea di ottenere impianti dentali. Gli impianti dentali possono aiutarti a masticare e mantenere la nutrizione. Mantengono anche i denti rimanenti in uno stato sano.

Se conosci qualcuno con demenza che ha bisogno di aiuto con l’igiene orale, aiutalo con lo spazzolino e il filo interdentale. Se la demenza è familiare e sei a rischio, assicurati di praticare quotidianamente le misure standard di igiene orale. Visita il tuo dentista ogni 6 mesi per tenere traccia della tua salute orale.

Le prove che collegano la cattiva salute orale alla demenza sono convincenti e prendersi cura della nostra salute orale è un modo importante per proteggere la nostra salute cognitiva mentre invecchiamo. Mantenere la salute orale può aiutare a ridurre il rischio di demenza e godere di una migliore salute generale per gli anni a venire. Quindi non aspettare, inizia oggi stesso a dare priorità alla tua salute orale!

Per denti sani, tuo figlio ha bisogno di cibi nutrienti. Il momento migliore per incorporare cibi sani nella dieta del tuo bambino inizia alla nascita e attraversa i primi anni. Le scelte dietetiche che fai determinano le abitudini alimentari del tuo bambino man mano che cresce e assicurano una sana dentatura da latte e denti permanenti.

Punti chiave:

  • Gli alimenti forniscono nutrimento e assicurano un sano set di latte e denti permanenti nei bambini.
  • Ignorare i cibi giusti può portare a condizioni dentali come carie della prima infanzia, difetti nelle strutture dei denti, infezioni gengivali e perdita dei denti.
  • I genitori devono essere consapevoli dei cibi buoni e cattivi, comprese le bevande. Incorporare sane abitudini alimentari è fondamentale.
  • È meglio parlare con un pediatra o un dentista pediatrico per sapere cosa funziona meglio.

Continua a leggere per scoprire come i cibi sani possono prendersi cura della salute dentale di tuo figlio e quali tipi di alimenti sono i migliori per loro.

Collegamento tra cibo e malattie orali

I cibi giusti forniscono la nutrizione di cui i bambini hanno tanto bisogno. Una corretta alimentazione aiuta i denti a formarsi, svilupparsi ed eruttare nel tempo. Ecco perché devi tenere traccia di ciò che dai da mangiare a tuo figlio.

Carie della prima infanzia (ECC)

Le carie della prima infanzia, chiamate anche carie da biberon/biberon, sono comuni tra i bambini piccoli. È interessante notare che l’ECC ha forti legami con il cibo e le abitudini alimentari. Far addormentare un bambino con un biberon di latte zuccherato o un ciuccio imbevuto di miele o sciroppi è il principale colpevole. Gli sciroppi e gli zuccheri possono attaccarsi e bagnare i denti del tuo bambino mentre dorme e sono altamente cariogeni. L’impatto non finisce qui: gli studi dimostrano che se i denti da latte sviluppano la carie, anche i denti permanenti sono soggetti a carie.

Denti difettosi e gengive sanguinanti

La nutrizione garantisce una forte immunità e anche denti forti. I tessuti molli che circondano i denti necessitano di nutrienti adeguati per combattere le infezioni. Un bambino malnutrito può soffrire di gengive sciolte e sanguinanti, ossa mascellari deboli, difetti strutturali nei denti ed eventuale perdita dei denti.

Erosione dei denti

Succhi di frutta acidi, agrumi come i limoni e bevande gassate in lattina possono erodere lo smalto dei denti e lasciare il bambino con denti indeboliti e sensibili.

RaccomandazioneIgnorare i cibi giusti può mettere il bambino a rischio di problemi dentali per tutta la vita. Sii consapevole della composizione degli alimenti che dai a tuo figlio.

Scelte alimentari in base all’età del bambino

Le scelte alimentari per i bambini variano di età in età. La quantità e il tipo di alimenti di cui il tuo bambino ha bisogno può aumentare con l’età. L’American Academy of Pediatric Dentistry sostiene fortemente le seguenti pratiche dietetiche per neonati e bambini.

Se il tuo bambino ha tra 0 e 1 anno, considera quanto segue:

  • I neonati e i bambini dipendono principalmente dai liquidi. L’allattamento al seno è buono grazie al suo alto valore nutrizionale. Si raccomanda di sviluppare l’immunità. È meglio evitare di allattare più volte, durante la notte, per ridurre il rischio di ECC.
  • Succhi o bevande a base di succo non devono essere introdotti ai bambini prima di un anno di età.
  • Evita di far addormentare il tuo bambino con una tazza sippy, un ciuccio zuccherato o una bottiglia di latte. Se non puoi evitare una bottiglia, riempila con acqua naturale.
  • Introduci tuo figlio all’acqua potabile normale e fluorurata a 6 mesi di età.
  • Se il tuo bambino ha bisogno di sciroppo medicinale, controlla un’opzione senza zucchero.

Ecco i consigli per chi ha un figlio di età superiore a 1 anno:

  • Stabilisci un regime alimentare regolare. Enfatizza i cibi ricchi di nutrienti e limita gli zuccheri.
  • Includi abbastanza dalle cinque categorie di alimenti essenziali (frutta, verdura, proteine, cereali e latticini). Il latte e l’acqua naturale sono le bevande più sicure.
  • Ridurre l’esposizione precoce a cibi e bevande dolci può aiutare i bambini a sviluppare un debole per i dolci. Per ridurre il rischio di carie dentale nei bambini, mantenere l’assunzione di zucchero a meno del 5% dell’apporto calorico totale.

Consulta gli espertiMettiti in contatto con un pediatra o un dentista pediatrico per sapere cosa puoi dare al tuo bambino e cosa devi evitare. L’American Dental Association (ADA) raccomanda di vedere un dentista entro il primo compleanno di tuo figlio.

Scegliere gli alimenti giusti per i denti di tuo figlio: una guida per i genitori

Una guida per i genitori per aiutare a scegliere gli alimenti giusti per i denti del bambino:

  • Conoscere la composizione degli alimenti. Leggi le etichette degli alimenti. Tieniti informato. Scopri di cosa sono composti gli alimenti e le bevande. Sii consapevole delle raccomandazioni dietetiche in base all’età. Sei responsabile della salute e dei denti di tuo figlio.
  • Mantienilo ricco di sostanze nutritive. Non appena tuo figlio è pronto per assumere cibi solidi, includi frutta fresca, verdura, latticini (latte, formaggio e yogurt) e cereali integrali nei pasti quotidiani. Includere formaggi a pasta dura e molta acqua.
  • Limita gli zuccheri aggiunti. L’AHA consiglia di limitare l’assunzione di zuccheri aggiunti a 6 cucchiaini (meno di 25 grammi) al giorno, per i bambini dai 2 ai 18 anni. Al di sotto di 2, i genitori dovrebbero astenersi da tutte le forme di zuccheri aggiunti.
  • Sviluppa una sana abitudine agli spuntini. La ricerca mostra che i bambini sono a rischio di ECC quando si concedono più di 3 spuntini zuccherati tra i pasti. Prendi l’abitudine di tuo figlio di optare per spuntini sani ed evitare la spazzatura.
  • Limita gli zuccheri ai pasti. Cioccolatini, caramelle, caramelle, barrette di cereali, bevande energetiche zuccherate e bibite possono aumentare il rischio di carie ogni volta che il bambino li mangia tra i pasti. Cerca di evitarli o assicurati che tuo figlio li apprezzi solo durante i pasti.
  • Sali di livello con vitamine e micronutrienti. Le vitamine A, B, C, D, calcio e fosforo sono tra i nutrienti primari che aiutano a rafforzare denti, gengive e mascelle. Assicurati di ottimizzare i loro livelli man mano che tuo figlio cresce.
  • Fai attenzione al fluoro. Il tuo bambino può avere fino al 60% in meno di probabilità di carie dentale se usa dentifrici al fluoro e beve bevande fluorurate. Parla con il tuo dentista di quanto fluoro fa bene a tuo figlio.
  • Tienili idratati. Assicurati che tuo figlio beva molta acqua. Aiuta a mantenere un PH neutro all’interno della bocca e previene l’accumulo di cibo e la placca.
  • Lasciali masticare. Includere cibi duri che devono essere masticati. Questo fa lavorare i muscoli della mascella e li rende forti.
  • Fai attenzione alla dentizione. La maggior parte dei bambini inizia la dentizione intorno ai 6 mesi. Il tuo bambino potrebbe perdere l’appetito durante questa fase, quindi è meglio dare del purè/purè in questo momento. Usa un cucchiaio per evitare le gengive sensibili.

Incoraggia il tuo bambino a sviluppare abitudini alimentari sane per combattere la carie e le malattie dentali. Una dieta equilibrata e nutriente, insieme allo spazzolino e al filo interdentale, possono aiutare a mantenere forti i denti del tuo bambino.

Perdere un dente è comune: 178 milioni di americani hanno almeno un dente mancante. Con l’avanzare dell’età, il problema cresce e il 30% delle persone tra i 65 ei 74 anni non ha più denti naturali. I dentisti raccomandano gli impianti dentali come una delle migliori alternative per sostituire i denti mancanti. Tuttavia, un impianto dentale convenzionale è solo un’opzione per alcuni, poiché richiede una mascella sufficiente.

Punti chiave:

  • I mini impianti dentali sono più piccoli degli impianti dentali standard, ma sono realizzati con materiali simili.
  • I mini impianti dentali sono semplici progetti a vite singola che comportano un intervento chirurgico meno invasivo e sono indicati per le ossa mascellari atrofizzate. I mini impianti sono adatti anche per le persone con condizioni di salute comorbili.
  • Mantenere una buona igiene orale può aiutare a preservare a lungo un mini-impianto.
  • Implantologi, protesisti e periodontisti sono ben addestrati per diagnosticare se sei il candidato giusto per un mini-impianto.
  • Sono necessari ulteriori dati e ricerche per confermare se i mini-impianti valgono la pubblicità.

Quindi la ricerca recente si è concentrata su una versione in miniatura degli impianti dentali: i mini-impianti. Continua a leggere per saperne di più sui mini impianti dentali per vedere se sei un buon candidato per uno.

Per maggiori informazioni visita alkotox official top .

Contents